TarantProject

EVENTI IN CITTANOVA E DINTORNI

Data Ora Luogo Evento
11 Agosto 2012 Giardini
Villa Comunale
Cittanova
CECÉ
Flash-move per solista, quartetto e orchestra di clarinetti
(prima assoluta - omaggio a Vincenzo Furfaro)

Musica Girolamo Deraco
Clarinetto solista Fabrizio Meloni
Quartetto di clarinetti Nigun Clarinet Quartet
Orchestra estemporanea di clarinetti
con la speciale partecipazione del tenore Francesco Anile
Direttore Mauro Fabbri
Allestimento e regia Nino Cannatà

Giardini Villa Comunale, ore 19:30

 

CONCERTO PER ENSEBLE DI CLARINETTI

Programma:
(da definire con la partecipazione delle Associazioni musicali-orchestre e direttori)

con un prima assoluta di Angelo De Paola
e con la speciale partecipazione dei Nigun Clarinet Quartet

Giardini Villa Comunale, ore 22:00

 

Giardini musicali

CITTANOVA, RC 11 agosto 2012

Villa Comunale "C. Ruggiero"




Tradizionandu 2012



L'Associazione musico-culturale “Lato 2” dà il via alla V edizione di “Tradizionandu etnofest 2012”, il 3-4-5 Agosto. Una tre giorni di festa tra le vie di Cittanova che si ripresenta, come ogni anno, col desiderio di attingere al patrimonio culturale calabrese. L’obiettivo della manifestazione è sperimentare, attraverso un insieme di ingredienti appartenenti anche ad altri mondi, una mescolanza di intenti messi a disposizione del pubblico per arricchirne lo spirito. L'offerta dei seminari gratuiti di danze popolari, strumenti tradizionali e workshop di fotografia permette ad adulti e bambini di cimentarsi con il meraviglioso universo dell’arte e della musica. Le escursioni tra i paesaggi aspromontani nei giorni 4 e 5 donano l’impressione di andare a ritroso nel tempo, un’immersione nella natura e nella storia della nostra terra. Il festival inoltre prevede un vasto spazio dedicato all'artigianato locale, agli artisti e ai prodotti tipici culinari che riempiranno le strade di Viale Regina Elena fin dal pomeriggio del 3. La musica, in tutte le sue forme e generi, crea aggregazione tra etnie, culture e generazioni diverse, accorpa l'antico al moderno, attraversa millenni con le sue fantastiche note, rappresenta il mezzo per rilassarsi, sfogarsi, ma soprattutto per esprimersi. Infatti a culminare le tre serate musicisti nazionali e internazionali si esibiranno con un unico fine, offrire emozioni.



Programma 3-4-5- Agosto


3 Agosto 2012

Dalle ore 15:30 (Punto d'incontro Viale Regina Elena)

Seminari pratici gratuiti per adulti e bambini di:
  • Tarantella Calabrese a cura di Valentina Tibullo
  • Pizzica Salentina e Tammurriata a cura di Anna Invidia
  • Tamburello a cura di Ciccio Nucera
  • Lira a cura di Giovanni Iapichino
  • Workshop di fotografia artistica a cura di Davide Negro
  • Masterclass di flamenco(baile)


Ore 19.00 Viale Regina Elena Inaugurazione Fiera dell'artigianato
Ore 19.30 Viale Regina Elena Estemporanea di pittura
( Cristina Raffa - Serena Lullo - Giusy Sergi - Melania Aitollo )

Ore 20.00 Cucina Tipica Calabrese e Marocchina

Ore 22.00 Apertura Concerto a cura di Lato2

segue

Luigi Lai (il più grande suonatore di LAUNEDDAS del mondo (Sardegna) http://www.launeddas.eu/reserve/luigi_lai_01.htmt

Kalascima (Puglia) http://www.kalascima.it

4 Agosto 2012

Ore 8:00 Escursione nei paesaggi aspromontani Partenza dalla villa comunale “Carlo Ruggiero”,
pranzo a sacco e rientro previsto per le 15.30

Fiumara Marinello

Difficoltà : E
Tempi di percorrenza : 4 ore
Dislivello: da 400 m.s.l.m. per risalire a 650/700m
Comuni interessati: Cittanova
Il percorso si sviluppa lungo il corso della fiumara Marinello che dalla fiumara Serra conduce al Casello di Mangiafico.Questo tratto di fiumara, poco conosciuto,si presenta subito selvaggio e avventuroso, grandi massi granitici contornano fresche pozze d'acqua dove sarà possibile fare il bagno, saremo accompagnati per tutto il sentiero da una folta lecceta fino a raggiungere il vecchio casello Anas posto sul crinale del piccolo terrazzo di Mangiafico, anticamente adibito ad abitazione per coloro che manutenzionavano questa vecchia arteria che collega il tirreno allo jonio attraverso il Passo del Mercante.

Raduno:ore 9.00 - Piazza S. Rocco - Cittanova
Colazione a sacco a cura dei partecipanti
La partecipazione è aperta a tutti
Organizzazione: Associazione Escursionistica "Gente in Aspromonte"
http://www.genteinaspromonte.it/


Dalle ore 16:00 inizio Seminari
  • Ore 18.30 Convegno “La Calabria al centro del Mediterraneo” presso Sala Conferenza Biblioteca Comunale Piazza Calvario
  • Ore 19.00 Fiera dell'Artigianato
  • Ore 19.00 Estemporanea di pittura
  • Ore 20.00 Cucina Tipica calabrese e marocchina
Ore 22.00 Concerto di:

QuartAumentata (Calabria) http://www.quartaumentata.it/2012

Giuliano Gabriele e Jacaranda (Ciociaria - Lazio) http://www.giulianogabriele.it/concerti.php

5 Agosto 2012

Ore 8:00 Escursione nei paesaggi aspromontani Partenza dalla villa comunale “Carlo Ruggiero”, pranzo a sacco e rientro previsto per le ore 16:00

Cavallica -Sparacara-Omo Morto-M.Cucolo

Difficoltà : E
Tempi di percorrenza : 6 ore
Dislivello: da circa 400m si risale a 810m
Comuni interessati: Cittanova
L'itinerario verso Monte Cuculo che si propone è la vecchia via che i carbonai percorrevano per produrre "il carbone d'ilicia", interamente coperto dalla vegetazione è stato bonificato per proporlo come sentiero di trekking. Questo lato della Collina di Cavallica che conduce al passo dell'Omo Morto e quindi a monte Cuculo offre un panorama particolare sull'abitato di Cittanova da una parte e sulla Fiumara Serra dall'altra e sullo sfondo le varie aste fluviali che si diramano come serpenti bianchi dalla dorsale dello Zomaro.

Raduno:ore 9.00 - Piazza S. Rocco - Cittanova
Colazione a sacco a cura dei partecipanti
La partecipazione è aperta a tutti
Organizzazione: Associazione Escursionistica "Gente in Aspromonte"
http://www.genteinaspromonte.it/


  • Ore 16.30 Inizio Seminari
  • Ore 19.00 Fiera dell'Artigianato
  • Ore 19.00 Estemporanea di pittura
  • Ore 20.00 Cucina Tipica calabrese e marocchina
Ore 22.00 Concerto di:

Francesco Loccisano trio (Calabria) http://www.francescoloccisano.it

Badara Seck trio- “Les griots du Senegal” special guest Nour Eddine Fatty (Marocco)

http://www.myspace.com/badaraseck --- http://noureddinefatty.com/

Antonio Infantino e i suoi Tarantolati di Tricarico in “la nota del diavolo”

Antonio Infantino, protagonista negli anni ’60 della cultura UNDERGROUND e PSYCHEDELICA, è stato un pioniere, sempre in anticipo sui tempi, che ha influenzato con le sue opere varie generazioni di artisti e di pubblico.
Gli attraversamenti culturali di Infantino, architettura, pittura, arti visive, teatro, musica, poesia, magia, mistica, filosofia, scienza, hanno comunque un denominatore comune: ricercare ciò che unisce la terra al cielo. A tal fine la trance-ipnosi, indotta con la musica ed il canto per Infantino sono l’arte più alta ed idonea a riunire l’IO ed il NON-IO, follia e ragione, terra e cielo, trasportando la mente ed il corpo (come nel tarantismo) in una infinità di nuovi mondi e nuove dimensioni.
La musica ed il canto di Infantino sono caratterizzati dall’uso di scale modali – enarmoniche – battimenti e dall’uso della nota del diavolo (3° suono).
Nei suoi concerti, sempre imprevedibili e basati sull’improvvisazione, si crea un’atmosfera in cui lo spazio ed il tempo sono un tutt’uno: il cuore di chi ascolta segue e si fonde col ritmo dei tamburi e la magica ed arcaica voce del grande maestro.



 

DIREZIONE ARTISTICA:  Gabriele Albanese

Associazione Musico Culturale Lato 2

Info: 328 0983239

info escursioni

Associazione Lato2

latodue@gmail.com



8 0ttobre 2011 ore 17.30 Mediateca Comunale
Piazza Calvario
Cittanova

TRADIZIONANDU
MOSTRA PERMANENTE
TRADIZIONANDU - MOSTRA FOTOGRAFICA PERMANENTE


Tradizionandu 2011

Tradizionandu etnofest è un insieme di musica cultura e arte. Giunto alla sua quarta edizione il festival si propone di mescolare insieme diverse culture, mettendole a confronto con la nostra. Rivalutando così l'integrazione interculturale di cui oggi tanto si parla.
Tradizionandu si propone di sensibilizzare la pubblica opinione sulle molteplici forme d’arte quasi scomparse, come quella musicale fatta di: lire calabresi, tamburelli e organetti. L'intento è quello di far raggiungere un equilibrio tra ciò che è stato e ciò che sarà. Far conoscere le nostre tradizioni e confrontarle con quelle internazionali darà alla Calabria l'importanza che merita come culla della cultura classica e antica. Lo scopo, quindi è quello di portare la nostra millenaria tradizione a confronto con altre e farla entrare di diritto nella modernità senza perdere lo spirito comunitario. Ripartire dalle nostre radici è fondamentale per determinare l’aspetto e il carattere di una comunità e di un territorio e crea una relazione profonda tra i luoghi ed i suoi abitanti. Siamo convinti che il processo culturale che sta attraversando la Calabria da qualche anno vada in questa direzione e ancora di più che il bisogno di allargare i propri orizzonti e le proprie conoscenze facciano parte di una popolazione dinamica come la nostra. La cultura come strumento di aggregazione è da sempre il miglior modo per far crescere un territorio e per questo vogliamo la Calabria apprezzata e conosciuta nel mondo per le sue tradizioni.

La quarta edizione di Tradizionandu Etnofest si è tenuta nei giorni dal 1 al 3 di Settembre 2011 a Cittanova ( R.C ) presso il Viale Regina Elena

PROGRAMMA:

1 settembre 2011

Ore 8.00 - Escursione “Cascate Mundo e Galasia” - Partenza da Piazza San Rocco, pranzo a sacco e rientro previsto per le ore 16.00

Escursione guidata
Cascate Mundo e Galasia

Difficoltà : E
Tempi di percorrenza : 5 ore
Dislivello: da 700 m.s.l.m. si scende a circa 400 m per risalire a 650/700m
Comuni interessati: Molochio

Come arrivare: da Taurianova si prende la strada provinciale per Molochio dopo il paese si prosegue verso la montagna in direzione Monte Trepitò, al Passo Grancu sostare le automobili.
Raduno ore 9,00 Piazza S.Rocco

Descrizione del percorso:
Il sentiero parte dal punto panoramico del “Passo Grancu” posto lungo la strada provinciale da dove sarà possibile intravedere in lontananza la cascata Galasia. Nel primo tratto si inizia a scendere attraverso una vecchia mulattiera che presto condurrà alla fiumara dove saremo accolti da una lussureggiante e maestosa faggeta che tra ruscelli e grossi massi granitici conserva aspetti molti significativi della foresta primaria dell’Aspromonte. Una breve sosta e quindi si ridiscende a sinistra percorrendo una ripida pista posta per un tratto sul ciglio di una parete granitica. Lecci, arbusti ed erbe molto significative intratterranno la curiosità dei visitatori rendendo la discesa lenta e quindi più sicura.
A valle saremo accolti dal fragore delle acque “du schioppo i Mundu”, come definiscono i locali questo imponente salto d’acqua. La collocazione spettacolare di questo luogo, immerso tra rocce granitiche ornate dal verde di una stazione di Woodwardia radicans (una felce rara di origine preistorica) ha portato le autorità del luogo ha dichiarare l’area zona protetta e sito di interesse comunitario. Le riprese fotografiche e l’attrazione verso il paesaggio richiederanno una lunga ed obbligata sosta.
Si riprende lentamente la risalita del costone verso il ”Serru da Nafrara” percorrendolo fino ad arrivare alla “Timpa delle erbe longhi”. Da qui il sentiero entra nella fiumara Barvi lungo il corso della quale è possibile ammirare diversi salti d’acqua di particolare bellezza , laghetti limpidi cosparsi da erbe e felci rare, quali l’Osmunda regalis,la vista improvvisa della cascata Galasia completerà il quadro del fascino di questa fiumara. La “Timpa Galasia” da il nome alla cascata conosciuta anche con il toponimo di “crapa janca”. Questa spumeggiante cascata, dalla forma di un velo di sposa, è tra quelle più suggestive e conosciuta nel territorio dell’Aspromonte che degrada verso la costa tirrenica occidentale . Per il ritorno si ripercorrerà in parte il sentiero dell’andata.

Un pulmino del comune accompagnerà i partecipanti all'inizio del percorso.
Attrezzarsi con scarpe da trekking ed indumenti adeguati
Colazione a sacco

Ore 15.30 - Seminari pratici gratuiti di:

  • Organetto a cura di Giuseppe lucà
  • Tarantella Calabrese a cura di Mico Corapi
  • Pizzica Salentina a cura di Anna Invidia
  • Lira Calabrese (antico strumento) e sua costruzione a cura di Giovanni Iapichino
  • Workshop di fotografia artistica a Cura di Fabio Itri
Ore 18.30 - Corso base di Rampicata su parete dai 15 ai 18 anni
Ore 19.00 - Via Regina Elena - Inaugurazione Fiera dell’artigianato
Ore 19:30 - Via Regina Elena - Inaugurazione Mostra dei giovani Artisti Calabresi
Ore 20.00 - Cucina tipica
Ore 22.00 - Esibizione di Otello Profazio (Calabria) http://www.otelloprofazio.it
Ore 23.00 - Esibizione dei Mimmo Cavallaro & Cosimo Papandrea "Taranproject" (Calabria) http://www.mimmocavallaro.it
-----------------------------------------

2 settembre 2011

Ore 15.30 - Seminari pratici gratuiti di:
  • Organetto
  • Tarantella Calabrese
  • Pizzica Salentina
  • Lira Calabrese
  • Workshop di fotografia artistica
  • Costruzione artigianale della lira (antico strumento calabrese)
Ore 16.30 - Biblioteca Comunale- Seminario storico
Ore 18.30 - Corso base di Rampicata su parete dai 15 ai 18 anni
Ore 19.00 - Via San Rocco - Inaugurazione Fiera dell’artigianato
Ore 19.00 - Apertura Mostra Arte e artigianato
Ore 20.00 - Cucina Tipica
Ore 22.00 - Concerto Peppe Voltarelli (Calabria)
http://www.peppevoltarelli.it
Ore 23.00 - Concerto Marasà (Calabria)
http://www.marasaband.it
--------------------------------------------

3 settembre 2011

Ore 8.00 - Escursione “Vacale Cernatali” Partenza da Piazza San Rocco, pranzo offerto dall’organizzazione, rientro previsto alle ore 15.30

Escursione guidata
Fosso Forio- M.te Cuculo-Torrente Pisano -Fiumara Vacale-Cernatali
Difficoltà : E
Tempi di percorrenza : 6 ore
Dislivello: da circa 400m si risale a 810m quindi si scende a 350m
Comuni interessati:Cittanova-S.Giorgio Morgeto

Raduno ore 9.00:Piazza S.Rocco
Colazione a sacco a cura dei partecipanti

Descrizione del percorso:
Il sentiero inizia dalla Villa Comunale di Cittanova,da qui si attraversa il paese dirigendosi verso Fosso Forio, attraverso una antica strada mulattiera presto saremo nei pressi dell’acqua della “conceria”, luogo dove in un passato ancora recente venivano trattate le pelle degli animali ed in prossimità di una masseria inizia il percorso di risalita che da Cicciuni porta a Monte Cuculo, tra boschi di castagno e dove questi lasciano il posto alle querce saremo accompagnati da corbezzoli ed eriche arboree. Raggiunta la pineta,la pista si stringe snodandosi verso quota 810 m dove alla cima del monte è stata posta recentemente, su una croce in ferro esistente, una grande statua di Cristo Crocefisso. Monte Cuculo offre un panorama splendido sulla Piana di Gioia Tauro, la Costa Viola e le isole Eolie, se il cielo sarà terso sarà possibile completare questo splendido quadro con la vista di Vulcano fumeggiante.
Sul toponimo “Cuculo” sono almeno quattro le letture che si danno: i locali vogliono che questo sia dovuto alla presenza di un volatile che vive tra le forre dei valloni che lo contornano; altri lo chiamano “cucudu” nome dialettale della grandine che si abbatte su questi monti; alcuni vogliono sia di origine greca la denominazione che sta per grande pietra, al riguardo, c’è da dire che dove è stata posta la croce in ferro, anticamente troneggiava una grande pietra granitica con una croce scolpita; l’ultima interpretazione invece attribuisce il nome greco alla forma del monte uguale alla”mitra” del mantello dei monaci.
Dopo una breve sosta si riparte dirigendosi lungo il sentiero che conduce al vialone dell’Omo Morto”, lungo una lussureggiante faggeta alla fine della quale si ridiscende verso il torrente Pisano.
Affluente della fiumara Vacale, questo Torrente ci offrirà la possibilità di fare un buon bagno e godere delle sue frescure,alla fine di questa selvaggia asta fluviale il Villaggio di Cernatali sarà come se fosse sulla nostra testa. Si tratta ora di prendere la pista che si inerpica e risalire verso questo antico Villaggio di pastori.
Il luogo ha un fascino particolare ed è uno degli ultimi villaggi di pastori rimasti nell’Aspromonte Tirrenico Occidentale. Ancora vive sono le tradizione pastorali: gli ovili, le casetta in pietra, la lavorazione del formaggio, i resti della “forgia” per la lavorazione del ferro. Qui risiede ancora l’ultimo zampognaro d’Aspromonte :Pasquale Raffa.
Il ritorno avverrà lungo il corso della fiumara Vacale, tra cascate e limpide pozze d’acqua.


Ore 15.30 - Seminari pratici gratuiti di:

  • Organetto
  • Tarantella Calabrese
  • Pizzica Salentina
  • Lira Calabrese
  • Workshop di fotografia artistica
  • Costruzione artigianale della lira (antico strumento calabrese)
Ore 18.30 - Corso base di Rampicata su parete dai 15 ai 18 anni
Ore 19.00 - Apertura Mostra d’arte e Artigianato
Ore 20.00 - Cucina Tipica

Ore 22.00 - Esibizione dei Malicanti-pizzica salentina (Puglia)
http://www.malicanti.it

Ore 23.00 - Nour Eddine FATTY (Marocco)
http://www.myspace.com/noureddinefatty
Nour–Eddine Fatty, voce straordinaria (ma è anche al liuto, alle percussioni, alla chitarra e alla ghaytâ), è accompagnato qui da una band di giovani musicisti maghrebini.
Il suo è uno spettacolo che coniuga suoni e atmosfere intrisi di profonda spiritualità con i ritmi liberatori della festosità rituale: il risultato è una trascinante cura collettiva per la mente e per il corpo.

I seminari si sono tenuti presso i locali della Biblioteca Comunale in Piazza Calvario.




 

DIREZIONE ARTISTICA:  Gabriele Albanese

Associazione Musico Culturale Lato 2

Lato2 - Official Site

latodue@gmail.com

11 agosto 2011 ore 21.30 Via Campanella
Cittanova

FESTA DELLO STOCCO
Mimmo Cavallaro IN CONCERTO



Mimmo Cavallaro ed i TaranProject in Concerto


Mimmo cavallaro Cosimo Papandrea




Venerdì 12 agosto 2011 - ore 22.00 - Concerto di Gianluca Grignani

dal 7 al 20
settembre
2010
. Piazza San Rocco
Cittanova


Festa San Rocco

Programma Festeggiamenti San Rocco"

07 settembre - ore 21,30 "CONCERTO SOTTO LE STELLE" - Orchestra Sinfonica
Giovanile della Piana.
09 settembre - ore 19,30 FALÒ DI INIZIO NOVENA
09 settembre - ore 21,30 PARAFONÈ
10 settembre - ore 21,30 ARGAGNARI
11 settembre - ore 19,30 SAGRA DEL CINGHIALE
11 settembre - ore 21,30 ASTIOKENA
12 settembre - ore 21,30 TERRE DI CALABRIA
13 settembre - ore 21,30 KALAVRÌA
14 settembre - ore 21,30 KALABRIA SAUDITA
15 settembre - ore 21,30 CUMELCA
16 settembre - ore 21,30 MARASÀ
17 settembre - ore 21,30 BUNARMA
18 settembre - ore 22,00 Complesso Musicale Rock - le Rivoltelle
19 settembre - ore 22,00 le orme dei Pooh in Concerto
20 settembre - ore 22,00 FIORDALISO in Concerto







4 settembre
2010
ore 22.00 Piazza Garibaldi
Cittanova

NEW TROLLS IN CONCERTO








4-5-6 agosto
2010
. Via Regina Elena
Cittanova


Tradizionandu EtnoFest 2010

TRADIZIONANDU - etnofest












BR>

guarda le edizioni precedenti





12 marzo 2010

ore 18.00 Mediateca Comunale
Cittanova


Reading video-teatrale per parole, opere ed omissioni

Cittanova - Raffaele Romano Giovinazzo Vita Morte e Miracoli



REQUIEM PER UN POETA
per flauto (prima assoluta)

omaggio a Raffaele Romano Giovinazzo

Musica:
Girolamo Deraco

Flauto:
Elisa Santacroce

Allestimento e regia:
Nino Cannatà



vai al sito web dell'evento

dal 16 dicembre 2009

al 3 gennaio 2010
. Cittanova


SENTIERI DEL SUONO

Symphonia d'Aspromonte

Cittanova - Sentieri del Suono

leggi il programma

20 febbraio 2009 ore 10.00 Chiesa San Rocco
Cittanova


Cerimonia Commemorativa

bombardamento aereo
20 febbraio 1943

Cittanova - Commemorazione bombardamento aereo 20 febbraio 1943 -  Foto Franco Politi

guarda le altre foto

guarda il manifesto del 2008

guarda le immagini del 2008

3-5
agosto
2008
. Piazza Calvario
Cittanova
TRADIZIONANDU

leggi il programma completo della rassegna

20
luglio
2008
ore 21.30 Piazza
San Rocco
Cittanova


MARIA SS. DEL CARMELO

IL COMITATO FESTA
La Corrida - Dilettanti allo sbaraglio

La Corrida - Dilettanti allo sbaragliola Corrida Cittanovese - terza edizione


guarda le immagini della festa in onore di maria SS. del Carmelo

27-29
giugno
2008
. Piazza
Calvario
Cittanova


Libriamoci - Fiera del libro

ASSOCIAZIONE CULTURALE DIORAMA

FIERA DEL LIBRO "LIBRIAMOCI"


venerdì 27 giugno 2008 ore 18.00

inaugurazione Mostra Fotografica
"anatomia di un sequestro emozionale"
di Carmela Calogero

leggi le informazioni sulla mostra e sull'artista


  • 27 giugno 2008 ore 22.00 - ASTIOCHENA in concerto
  • 28 giugno 2008 ore 22.00 - I SONUDIVINU in concerto
  • 29 giugno 2008 ore 22.00 - GOZZANSAMBLE in concerto


leggi il programma completo della rassegna

7 - 8 giugno 2008

Piazza S. Rocco Cittanova
Prima Festa Provinciale del Pane Fresco

festa provinciale del pane fresco - Cittanova - piazza San Rocco


guarda le foto della prima festa provinciale del pane fresco

15
marzo
2008
ore 10.00 Centro Congressi della Banca
di Credito Cooperativo
Cittanova


Presentazione del libro
"Il Grande Inganno"

La libreria Edicolè ha organizzato un incontro per la presentazione del libro pubblicato da Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, "Il Grande Inganno", edito da Pellegrini Editore.
L'iniziativa vuole essere un momento di riflessione su un tema cruciale che investe l'intera Calabria. poichè la mancata soluzione positiva a tale devastante fenomeno ne mina le stesse possibilità di sviluppo e futuro della nostra terra, richiedendo perciò una particolare attenzione ed un essenziale contributo da parte della società civile.
Con tale appuntamento si intende promuovere un percorso di educazione alla legalità che veda in primo luogo coinvolte le nuove generazioni.
In tale prospettiva è stato proposto ai Dirigenti dei due Istituti scolastici superiori della nostra città, il Liceo Classico ed il Liceo Scientifico, di fare confrontare i propri studenti e docenti con questa problematica, incontrandone una particolare sensibilità e ricevendone risposta positiva.
Con la collaborazione dell'Associazione Culturale "Cittanuova", per il prossimo Sabato 15 marzo alle ore 10,00 presso il Centro Congressi della Banca di Credito Cooperativo di Cittanova, avverrà la presentazione del libro "Il Grande Inganno", con la partecipazione degli studenti degli istituti citati. Oltre alla presenza del dott. Gratteri sono previsti gli interventi di Arcangelo Badolati, giornalista della Gazzetta del Sud e Filippo Veltri, Direttore ANSA Calabria, oltre che della redazione di RAI-Calabria.

il grande inganno

Edicolè
Corso Italia, 30
89022 Cittanova (RC)

20 febbraio 2008 ore 11.00 Chiesa San Rocco - Cittanova


Cerimonia Commemorativa

bombardamento aereo
20 febbraio 1943

Cittanova - Commemorazione bombardamento aereo 20 febbraio 1943 -  Foto Antonio Albanese

guarda il manifesto

guarda le foto

16 febbraio 2008 ore 11.00

ore 21.00
Teatro Gentile - Cittanova
Concerto di Nino Forestieri

Lezione-concerto, ore 11.00
Concerto, ore 21.00

A Cittanova lezioni di musica d'autore con Nino Forestieri


"Cipuda e pani"

info@ninoforestieri.it
http://www.ninoforestieri.it



2° CONCORSO TEATRO POPOLARE

dal 16 Marzo al 5 Maggio 2007
Teatro "R. Gentile" CITTANOVA



leggi il programma



Altri avvenimenti trascorsi

Natale 2006
"I Presepi a Cittanova"


Il Presepe a Cittanova nella Chiesa di San Rocco - Natale 2006

terza edizione
"Arte e Artigianato nei Vicoli"





GRAN CARNEVALE CITTANOVESE 2006



Corsa ciclistica nazionale juniores. Cronoscalata Cittanova-Zomaro 10 settembre 2005. Foto Antonio Albanese

Corsa ciclistica nazionale juniores
Cronoscalata Cittanova-Zomaro
10 settembre 2005.
Foto Antonio Albanese


Corsa ciclistica nazionale juniores. Giro della Piana Cittanova-Cittanova 11 settembre 2005.

Corsa ciclistica nazionale juniores
Giro della Piana Cittanova-Cittanova
11 settembre 2005.
Foto Franco Politi




L'inserimento degli eventi, socio-culturali e senza fini di lucro,
in questa pagina avviene in forma gratuita.
segnala un evento

Cognome e Nome (*)
Associazione
Data avvenimento
di che si tratta?
Luogo di svolgimento (*)
E-mail (*)
Chiedo di / request
(*) Dati obbligatori / required

Premendo il pulsante "AUTORIZZO" i dati saranno automaticamente inseriti nel messaggio inviato all'indirizzo:
info@cittanovaonline.it





top


by CittanovaOnLine.it