Cookie Consent by Free Privacy Policy Generator website

Una orribile fenditura

... nel nostro territorio.

Il Fascino della Settimana Santa

La Faglia di Cittanova CittanovaLa Faglia di Cittanova - Elaborazione ing. Francesco Politi

La Faglia di Cittanova

È una faglia riportata nel database del progetto ITHACA come faglia diretta, attiva e capace, facente parte del Sistema di faglie Serre-Aspromonte. Recenti studi di carattere paleosismologico (Galli e Bosi, 2002), hanno individuato nella cosiddetta faglia di Cittanova la struttura sismogenetica responsabile del terremoto del 5 Febbraio 1783 che modificò la morfologia dell'intera Piana di Gioia Tauro e i cui effetti furono oggetto di studi scientifici da parte di numerosi studiosi italiani e stranieri dell'epoca.
Mercoledì 5 febbraio 1783 il terremoto distrusse l'intero abitato di Casalnuovo ed altre città e villaggi della piana (compreso tutta la regione tirrenica sottostante le Serre Meridionali,bdal Monte Crocco all'Aspromonte, distruggendo tra l'altro Reggio e Messina) causando migliaia di vittime

Si considera faglia attiva una faglia che si è attivata almeno una volta negli ultimi 40.000 anni (parte alta del Pleistocene superiore-Olocene), ed considerata capace una faglia attiva che raggiunge la superficie topografica, producendo una frattura/dislocazione del terreno.

Si tratta di una struttura distensiva (faglia diretta o normale), lunga circa 30 km (da sudovest di Santa Cristina vecchia a nordest di San Giorgio Morgeto), che deprime il basamento cristallino-metamorfico della catena aspromontana dai 1000 metri sul livello del mare delle spianate sommitali del crinale a circa 400 metri sul livello del mare al di sotto dei sedimenti marini e continentali della Piana di Gioia Tauro.
Questa faglia ha la sua prosecuzione, a sud, nel sistema di faglie che arrivano fino allo Stretto di Messina, ed a nord, fino alla Valle del Crati, responsabili della formazione dei bacini plio - pleistocenici dello Stretto di Messina, della Valle del Mesima e della Valle del Crati.

È una faglia certa e definita poichè il piano di rottura principale e i fenomeni cosismici ad essa collegati sono riconosciuti con certezza.


La Faglia di Cittanova Cittanova

Studio di ingegneria ingegnere Francesco Politi