CITTANOVA

I Riti della Settimana Santa

le statue dell' affruntata
La statua del Cristo Risorto
Il Cristo Risorto (1797)
Opera in legno dello scultore
Domenico De Lorenzo (1742-1812)
La Settimana Santa

I Riti e Le Tradizioni

Anche se in modo attenuato persiste tuttora, a Cittanova come pure nei paesi vicini, il fascino dei riti della Settimana Santa che iniziano dopo le privazioni della Quaresima, con la Domenica delle Palme, e terminano con la tradizionale "Affruntata" e la processione per le vie cittadine nella Domenica di Pasqua.

  • La tradizionale "Affruntata"

  • Nel giorno della Domenica di Pasqua, a mezzogiorno in Piazza Garibaldi, davanti alla Chiesa Matrice e lungo la Via Muratori, dove si trova la Chiesa del SS. Rosario, subito dopo la Messa della mattina si svolge la tradizionale "Affruntata".

    Questa suggestiva rappresentazione celebra l'annuncio della Resurrezione del Cristo, a Maria, tramite San Giovanni, discepolo prediletto di Gesù e custode della Madonna, che prima incontra il Cristo Risorto e poi si reca dalla Madonna per comunicarne l'evento.
    Subito dopo avviene, in un crescendo di velocità, l'incontro tra la Madonna ed il Cristo che ha il suo epilogo nella caduta del manto nero che fino a quel momento ricopriva la statua della Vergine, seguito dagli applausi della folla e dal suono della Banda Musicale, e con la processione delle tre statue (San Giovanni, la Madonna ed il Cristo Risorto) per le vie del paese.

    San Giovanni


    Macchina per l'elevazione (in modo rapido mediante contrappeso) della statua del Cristo Risorto, al di sopra dell' altare maggiore, al termine della veglia pasquale e prima della messa di mezzanotte, nella Chiesa Madre.